I sugali sono un tipico dolce autunnale della Romagna, di origine contadina che si prepara e si consuma, per tradizione, negli stessi giorni della vendemmia come dolce sia a pranzo che a cena oppure per una gustosa merenda. Se almeno una volta nella vita vi siete chiesti come fare i sugali e quali sono i procedimenti da eseguire siete nel posto giusto: anche in questo caso, così come in tutte le nostre ricette , vi forniamo la ricetta delle nostre azdore. Conservatela e fatene buon uso!

La ricetta dei sugali è molto semplice e si tramanda di generazione in generazione.

Come fare i sugali? Noi azdore li prepariamo così:

Ingredienti: Mosto d’uva filtrato, pane grattugiato, farina gialla di mais, buccia grattugiata di limone, semi di anice.

Preparazione: dopo aver messo a bollire il mosto per qualche ora, introducete la farina e gli altri ingredienti. Quando il composto ha raggiunto una consistenza compatta, versatela negli stampi, lasciatela raffreddare e conservatela nel frigo.

I sugali non sono l’unico dolce tipico romagnolo del periodo della vendemmia: molti, infatti, saranno golosi dei savor (per sapere cosa sono i savor, ecco un nostro approfondimento qui)

E voi cosa preferite? 

sugali savor romagnoli ricetta

Lasciateci un commento qui di seguito oppure ditecelo sulla nostra pagina Facebook!

Una risposta

  1. Nella ricetta dei sugali non ci sono le dosi degli ingredienti e la farina di mais quale ci vuole?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × tre =