Fiera Agricola del Santerno: noi ci siamo e tu?

Ci pensavate impegnati ad organizzare la notte di San Giovanni vero? E invece eccoci a parlare di un nostro nuovo impegno alla Fiera Agricola del Santerno che si svolgerà da venerdì 19 a domenica 21 giugno nel Plesso di Sante Zennaro in Via Pinarello a Imola.

UN PO’ DI STORIA.

Siamo ormai al suo quinto anno e questo non fa che riempirci di orgoglio: è un’ottima occasione di incontro per noi agricoltori che vogliamo far conoscere un mestiere così bello e così faticoso.. in uno spazio molto ampio, tra laboratori didattici, scuole di cucina ed esposizioni, i visitatori potranno toccare con mano quello a cui noi contadini ed allevatori dedichiamo tanto tempo e tanta passione.

DOVE SAREMO E COSA FAREMO NOI.

Scaricando il programma (qui) fate attenzione al numero 9 della mappa: lì ci sarà il nostro stand! Le nostre attività saranno concentrate nelle giornate di sabato e domenica e saranno particolarmente coinvolgenti.

fiera agricola santerno 2015 il lavoro dei contadini

 

Insieme a Andrea e Fabiola della Fattoria Romagnola sfideremo i più piccoli in un gioco a squadre alla conquista del minestrone e vi guideremo nell’utilissimo laboratorio didattico “Dal chicco alla farina…. fino alla piadina” (genitori, in questo laboratorio siete invitati anche voi!). 

Con Claudia dell’azienda agricola Caboi impareremo qualcosa di veramente unico: quanti di voi sanno tosare le pecore? E ancora, chi di voi sa lavorare il latte ovino e caprino? 

Non mancherà il consueto spazio alle azdore di eccellenze che vi insegneranno, in un laboratorio dedicato, come eseguire la perfetta sfoglia tradizionale e la piadina sul testo. 

Per tutte le informazioni relative alla fiera, alle attività e agli espositori potete far riferimento al sito http://fierasanterno.imola.info/ e alla pagina Facebook.

musica nelle aie castel raniero

La musica nelle Aie: domenica 10 maggio ti insegniamo a cucinare romagnolo

Inizierà venerdì 7 maggio per poi proseguire tutto il weekend l’ormai storica manifestazione di Castel Raniero, Musica nelle Aie, che da dieci anni riscuote successi e consensi in tutta la provincia di Ravenna.

D’altro canto, quale migliore occasioni per tornare (o ritornare) nelle aie delle case e nei cortili e respirare un po’ della nostra Romagna? Un percorso di luce, musica, tradizione e gastronomia che unisce il divertimanto al relax e al piacere di stare in compagnia e concedersi un buon bicchiere di vino, una tagliatella con il ragù, il salame affettato con il coltello e la piadina.

A questo invito a partecipare non potevamo dire di no e, come in ogni evento, cerchiamo di portare quello che sappiamo fare: sarà il turno delle azdore stavolta, che scenderanno in pista (o meglio in cucina) per una vera scuola di cucina romagnola.

Musica nelle Aie 2015 Castel Raniero Il lavoro dei contadini

Se almeno una volta vi siete chiesti come si preparano i passatelli, gli strozzapreti o i cappelletti e siete incuriositi dalla cucina romagnola, questa è la vostra occasione! Ad accogliervi armate di s-ciadùr loro, le nostre azdore, capeggiate dalla Lea che vi guideranno in un vero e proprio tour gastronomico romagnolo.

Vi aspettiamo domenica 10 maggio nella stupenda cornice di Villa Orestina (Via Castel Raniero, 32) a partire dalle ore 10!

Per tutte le informazioni, ma soprattutto per le iscrizioni, chiamate pure la Lea al 339.4939961!

Sarai dei nostri? Faccelo sapere su FacebookLa musica nelle aie – la nostra scuola di cucina | Facebook

26 febbraio – 3 marzo 2015: il programma dei lumi di marzo

Con una cadenza dettata dal calendario  l’interpretazione più lungimirante del tempo concordata tra gli uomini si ripete con una sua eterna tranquillità. Bello il rito dei nostri avi a tramandare legami, usanze, unioni, radicamenti, è quel piacere ancestrale di immortalità che ci pervade nell’età giovanile. Con una dolce ingenuità e il labile gesto di sfogliare le pagine di internet, anno dopo anno continuiamo a crescere senza l’orgoglio di successi individuali e  più condiviso che mai, anche quest’anno i lumi a marzo “fuochi magici “si faranno nelle case ,nei cortili ,nelle aie, per creare una speranza, per dare un sorriso, per un incontro speciale, per un ricordo, per non dimenticare …..

IL PROGRAMMA DEI LUMI DI MARZO:

> Giovedì 26 Febbraio – Giornata di apertura: visita il Museo delle Ceramiche di Faenza e gusta un aperitivo con noi

> Venerdì 27 Febbraio: inizia il tuo fine settimana in compagnia della tradizione. Cene, fuochi e mercatini di prodotti tipici e artigianato.

> Sabato 28 Febbraio: musica dal vivo, passeggiate in collina, folklore e musica.

> Domenica 1 Marzo: la domenica in nostra compagnia scaldati dal fuoco delle tradizioni.

> Lunedì 2 Marzo: Mstir de Fabar…. mestiere nobile e antico, il lavoro di sapienti mani e Menù di Lòm a Mêrz

> Martedì 3 Marzo: giornata di chiusura a Imola

> Da conservare come promemoria: il programma completo

 > Sarai dei nostri? Dicci di si sulla nostra pagina Facebook!