In estate scegli il carciofo moretto

Carciofo moretto: un po’ di storia

Il carciofo moretto è il bocciolo dell’infiorescenza che si raccoglie immatura, cioè prima che sbocci, nel mese di maggio. I petali, o brate, nel nostro Moretto terminano con acute spine di colore giallo.

L’angolo delle ricette: come utilizzare il carciofo moretto in cucina?

Il carciofo Moretto si mangia crudo o leggermente lessato, condito con sale e olio, preferibilmente con olio extra vergine di oliva di Brisighella, in quanto i due prodotti hanno una base aromatica comune. Le foglie del carciofo sono la base per la produzione di tutti gli amari.

La ricetta: Carciofo ripieno

Ingredienti: 4 carciofi puliti, 150 gr di salsiccia di Mora Romagnola fresca, Parmigiano Reggiano, pan grattato, 1 uovo, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.

Preparazione: preparate i carciofi mettendoli in acqua e limone. In una ciotola preparate il ripieno con la salsiccia, Parmigiano Reggiano, pan grattato, uovo, sale e pepe. Scolate i carciofi, asciugateli e riempiteli con il ripieno. In un tegame fate soffriggere in poco olio lo spicchio d’aglio, adagiatevi i carciofi e fate cuocere a fuoco lento. A fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato.

Salute e curiosità

Il nome della varietà è legato a mitiche leggende, pare derivi da cinis e secondo Columella, il miglior agronomo latino, deriva dall’usanze di concimare con la cenerei terreni rivolti ad ospitare le piante di carciofo. Secondo la mitologia latina deriverebbe da Cynara, una bella giovane dai capelli color cenere che venne tramutata in carciofo da Giove innamorato. Mentre il nome scolymud, deriva dal greco e significa appuntito, riferendosi probabilmente alla forma appuntita di alcuni tipi di carciofo.

Il carciofo Moretto ha funzione disintossicante, favorisce la diuresi e la funzionalità epatica e intestinale grazie all’elevate quantità di fibra alimentare. Ottima fonte di vitamina A, B1 e C e di sali minerali, soprattutto potassio, sodio, calcio e ferro. Ricco di inulina,  è un alimento consigliato per i diabetici, e cinarina ad azione protettiva per il fegato. Infine, è un ottimo alleato per diminuire il colesterolo del sangue.

I produttori del carciofo moretto

Az. Agr. Quinzàn

Az. Agr. Quinzàn

You may also like

Leave a comment

five − 1 =