La tradizionale manifestazione dei Fuochi di Marzo (Lom a Merz), organizzata dall’Associazione Il Lavoro dei Contadini prende il via il 26 febbraio e promuove eventi fino al 6 marzo 2023.

Quest’anno il tema proposto per i Lumi di Marzo edizione 2023, è quello della “Mezzadria, una lunga storia di gente comune”, con l’obiettivo di avviare una riflessione originale su questa vicenda che ha avuto inizio molto tempo fa e che contrariamente a quello che si può immaginare, un po’ tutti ne facciamo parte.

Clicca sull’immagine qui sotto per scaricare il programma dei Lumi di Marzo 2023.

Lom a merz lumi di marzo 2023

I LUMI DI MARZO CELEBRANO LA MEZZADRIA

Il contratto di mezzadria era molto diffuso nella nostra regione. Prevedeva che il proprietario mettesse a disposizione un’abitazione e il proprio terreno al contadino (mezzadro) che la doveva coltivare con il contributo del resto della famiglia, in cambio riceveva la metà dei prodotti raccolti, da questo il nome mezzadria parola derivante dal latino che significa “colui che divide a metà”.

Questo tipo di contratto ha avuto origine nel Medioevo ed è stato utilizzato, nella nostra regione, fino agli anni ’80 del Novecento, e ha quindi condizionato, per alcuni aspetti positivamente per altri invece negativamente, la vita sociale ed economica del nostri territori. Il nostro obiettivo è stimolare una riflessione positiva sul patrimonio valoriale che ha contraddistinto quell’epoca e di come noi oggi possiamo trarne insegnamento in prospettiva sia per il nostro presente, sia per le generazioni future.

Riflessione che non riguarda solo il presente e il futuro dell’agricoltura in Romagna, ma è riferita più in generale a tutte quelle realtà collegate alla produzione di beni e servizi per la società, con riferimento non solo alla produttività, ma alla protezione dell’ambiente, alla fertilità dei suoli, alla qualità e alla regimazione delle acque, alla conservazione, alla biodiversità, al paesaggio e allo sviluppo rurale, alla cucina, con usi e costumi, riti, tradizioni e valori etici legati alla vita in campagna.

Le aziende agricole, gli agriturismi, le fattorie didattiche, le scuole del nostro territorio che aderiscono alla manifestazione, oltre al consueto programma ricco di eventi legati alla tradizionale accensione di fuochi propiziatori, proporranno riflessioni e approfondimenti sul tema proposto dalla nostra associazione che ha tra gli obiettivi quello di far conoscere e così conservare la memoria delle nostre origini. Il tutto perché l’agricoltura è e sarà sempre fondamentale.

I Contadini con il lavoro delle mani portano ogni giorno nelle nostre tavole il cibo. E adesso, come allora, nella fatica quotidiana si può leggere una storia di lavoro, dignità, fallimenti, ma anche di successi, valori, innovazione e visioni future.

DA BUR A BUR, LA MOSTRA SULLA MEZZADRIA

Lom a merz lumi di marzo
Luigi Franzoni e la sua collezione

Per il periodo del Lumi verrà allestita una mostra alla Galleria d’Arte Molinella a Faenza dal 3 al 12 marzo 2023, dal titolo “Da Bur a Bur”. Saranno esposti, secondo i ritmi dettati dalle stagioni, strumenti utilizzati per la preparazione del terreno, quelli per la semina, la mietitura e la battitura del grano, adoperati in agricoltura prima dell’avvento della meccanizzazione e provenienti dalla collezione privata di Luigi Franzoni, nostro socio. È questo, secondo i curatori della mostra, l’esempio più chiaro di quanto fosse coinvolta l’intera famiglia mezzadrile nelle attività lavorative abituata a non sprecare nulla nemmeno un’ora di luce.

Il Presidente

Lea Gardi

lumi di marzo lom a merz 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − tre =