Torna L’Arca dei Savori con la quattordicesima edizione che si terrà nei giorni 26, 27 e 30 agosto 2023.

La Romagna, pur profondamente ferita dai recenti devastanti eventi meteo, rimane una Terra di profonda cultura contadina, di memorie, di antichi mestieri, di grande ospitalità, ma anche di eccellenti prodotti tipici enogastronomici, garanti del buon bere e del buon mangiare!

L'Arca dei Savori

SCARICA IL PROGRAMMA

LE ORIGINI DELL’ARCA DEI SAVORI

Nel 2001 a Brisighella nasce un nuovo evento, ispirato al progetto Slow Food  “L’Arca del Gusto”; già nel 2002 si evolve ne “L’Arca dei Savori”, cioè L’Arca dei Sapori, intesi con un termine che rimanda ai sapori “antichi”, ai sapori semplici, ai sapori della memoria. La parola “Savori” ricorre frequentemente nei manuali di cucina medioevali, ma è anche una libera interpretazione del termine dialettale romagnolo “savur”.

Così raccontava, nel 2011, l’allora Sindaco di Brisighella, Davide Missiroli : “ L’Arca dei Savori “ è anche lo scrigno che custodisce le tradizioni e i sapori della nostra terra:

Dal 2001 al 2013, si sono susseguite tredici edizioni, sempre con grande attenzione e successo di un pubblico.

L’ARCA DEI SAVORI OGGI

Nel 2023, con l’ulteriore motivo di non far dimenticare la Romagna, “Brisighella, Teatro del Gusto” e “Il Lavoro dei Contadini”,  in stretta collaborazione con diversi produttori,  chef, esperti, ma anche agriturismi, osterie e ristoranti, intendono riproporre, dopo 9 anni di assenza, in un format rinnovato,  la quattordicesima edizione de “L’Arca dei Savori” nei giorni  26, 27 e 30 agosto.

SCARICA IL PROGRAMMA

Non solo un evento che vuole valorizzare luoghi fisici ma soprattutto un evento che valorizzi  i luoghi dell’anima con i suoi percorsi interni che ci aiutano a cogliere le molteplici espressioni e sfaccettature della civiltà contadina e dei saperi e dei sapori della tradizione romagnola, cercando di comprendere al meglio le nostre tradizioni per trovare spunti di innovazione e guardare con ottimismo al futuro.

I ricavi della Cena dei Savori (vedi programma) saranno devoluti alle Suore del Convento Emiliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × uno =