Ritorna a Casola Valsenio la Festa dei Frutti Dimenticati, giunta alla sua 31esima edizione.

Per due weekend, 8-9 e 15-16 ottobre, nel centro storico di Casola Valsenio si svolgerà la Festa dei Frutti Dimenticati. Frutti proposti direttamente dagli agricoltori casolani al naturale o cotti nelle tante maniere sollecitate dalla fame ed anche lavorati, come il brodo di giuggiole, la salsa di prugnoli, la confettura di rosa canina o la gelatina di melograno.

frutti dimenticati

Le antiche tradizioni contadine si esprimono anche nella salvaguardia di alberi da frutto di varietà ormai abbandonate come giuggiole, corniole, nespole, mele cotogne, corbezzoli, pere volpine ecc. Durante la manifestazione si potranno gustare i frutti dimenticati e ci sarà il mercato dei frutti dimenticati oltre a degustazioni dei vini. 

Anche Il Lavoro dei Contadini sarà presente con i propri associati per proporre, raccontare e far degustare i frutti dimenticati.

Clicca qui per scaricare il programma completo

Clicca qui per scaricare la mappa della festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − due =