il calendario di burdel

Fola fulaia: il potere delle favole in arte

          Presso Sala Rocca a Forlimpopoli da sabato 22 giugno A domenica 30 giugno 2019

                        dalle ore 19 alle ore 23,30 Mostra collettiva

L’origine della fiaba si perde nella stessa antichità del mito. Le fiabe rientrano in quell’ immaginario collettivo che fa parte della cultura e delle tradizioni dei popoli che le hanno tramandate oralmente di generazione in generazione in tempi in cui la scrittura non era molto praticata rappresentando in modo più o meno simbolico riti, usanze, costumi.

La favola romagnola ha molti i legami con l’alimentazione, non c’erano racconti che non parlassero di cibo!! Le favole hanno tramandato ad intere generazioni di bambini, raccolti nelle stalle delle campagne i racconti fantastici di “Mazzapegol “ di “Piri Pireta “ della “Bisciabova” erano racconti da trebbo, per le sere d’inverno, dove  grandi e piccini si riunivano al tepore della stalla, un mondo popolato da streghe, folletti, draghi , lupi cattivi…erano storie per sognare un mondo diverso .La favola ha tutt’ora un ruolo importante per la crescita dei bimbi, il racconto è il modo migliore per accrescere la loro creatività, l’immaginazione, stupore, insegnamenti morali, aiuta a spiegare “ansie, paure, eventi particolari della vita.

Quest’anno la nostra associazione propone il piacere di riscoprire vecchie favole della tradizione romagnola reinterpretate da maestri artigiani: un viaggio attraverso l’immaginazione, l’arte, le tecniche. Le favole “al Fol” prendono vita dall’immaginario di artigiani attraverso tecniche manuali quali la ceramica, l’intreccio di vimini, la stampa, tecniche di pittura mista e ci catapultano in quel mondo magico che ci riempie sempre di stupore. Le opere d’artigianato sono proposte con l’intento di sollecitare immaginazione, suggestione, ma con una attenzione particolare agli intenti sempre originale degli artigiani /artisti che le hanno create. Un viaggio nella tradizione favolistica per ricordare a tutti l’onore e il privilegio di essere (stati) bambini.

Gli artisti/ artigiani :

Egidio MiserocchiSan Giorgio il cavaliere -Stampa su tela

Elisa Grillinila fola di Bureo –  Ceramica

Fabiano SoprtelliLa favola di Gemello – la Pastora -la favola di Bureo – Ceramiche Sonore

 Arianna Ancaranila favola delle tre ocarine– Trame e intrecci in vimini

Anna TazzariLa figlia del Fornaio– Ceramica

Stefano RubboliIl barchino che corre da solo– falegname

Marilena BeniniCantì Balì Burdel – Pittura e disegni su carta , tecnica mista

Maurizio Camilletti e Rossella RealiSant’Antonio – Testi di argilla

Vanda BudiniDisegno a fumetto – Testi delle favole e letture

Nelle serate di Martedì 25 e giovedì 27 dalle ore 21: “C’era una volta….trebbo per grandi e piccini “ a cura di Vanda Budini

 

TeleStampateRomagnole

Mostra Stampa a ruggine: tutte le informazioni per partecipare

Cari amici, 

ecco tutte le informazioni per partecipare alla Mostra “Stampa a ruggine: i motivi delle coperte da buoi rivisitate dai Maestri Artigiani”.

La mostra “Stampa a ruggine: i motivi delle coperte da buoi rivisitate dai Maestri Artigiani” sarà inaugurata alle ore 17,00 di Lunedì 26 Marzo 2019 presso il Palazzo delle Esposizioni, Corso Mazzini 62 a Faenza. 

Alla mostra, allestita a cura di Leonardo Scarpa, saranno esposte le opere realizzate dai Maestri stampatori dell'”Associazione Stampatori Tele Romagnole“.

TeleStampateRomagnole_EgidioMiserocchi

La mostra sarà aperta al pubblico da Martedì 27 febbraio a Domenica 11 marzo, con i seguenti orari:

dal lunedì al venerdì:dalle 16.00 alle 19.00,

sabato e domenica: dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Si informa che per le Scuole, previo accordo con Lea (cell 331-4428484), é possibile, dal 27 febbraio al 10 marzo,  é possibile organizzare laboratori gratuiti per conoscere e imparare le tecniche di  stampa su tela.

Vi aspettiamo!

I gioielli architettonici della campagna romagnola

I gioielli architettonici della campagna romagnola: un invito per te!

Carissimi lettori, è con piacere che noi dell’associazione vi invitiamo a trascorrere un serata in nostra compagnia in occasione della proiezione de “I gioielli architettonici della campagna romagnola”. Non prendete impegni per il giorno Venerdì  20 maggio alle 21.00, presso la sede del Rione Verde, in via Cavour 37 a Faenza.

I gioielli architettonici della campagna romagnola

I GIOIELLI ARCHITETTONICI DELLA CAMPAGNA ROMAGNOLA: DI COSA SI TRATTA

Il video, realizzato a cura della nostra associazione, è proposto grazie al contributo di BCC Ravennate e Imolesenell’ambito di “Via Cavour Viva”, la manifestazione organizzata da Accademia Medievale del Rione Verde di Faenza.

“I Gioielli Architettonici della Campagna Romagnola”, è stato realizzato durante l’epoca della fioritura dei peschi che caratterizza a marzo la Romagna e propone un itinerario “volante” che ha inizio  dalle Saline di Cervia e, di Pieve in Pieve, arriva fino  alla Rocca di Brisighella, in poco più di 10 intensi minuti!

Il materiale che ci ha fornito il video “I Gioielli Architettonici della Campagna Romagnola” è di immenso valore: stiamo già pensando a come riuscire a sfruttare tutto questo patrimonio di conoscenza che abbiamo concentrato in 10 minuti.

Perchè, ad esempio, non dedicare una serie a puntate proprio su questo sito per invogliare i più curiosi e desiderosi di imparare a visitare questi patrimoni della nostra campagna romagnola?

Sicuramente ne sentirete parlare! Per il momento, vi aspettiamo venerdì 20 maggio alle ore 21!

I GIOIELLI ARCHITETTONICI DELLA CAMPAGNA ROMAGNOLA: SCARICA IL PROGRAMMA

RASSEGNA STAMPA: la storia delle pievi raccontata attraverso un drone – Servizio di Faenza Web TV