26 e 27 agosto 2017: festa di fine estate

Nelle Aie delle Romagne: 

FESTA DI FINE ESTATE

Come ormai da diversi anni, anche i prossimi sabato 26 e domenica 27 agosto, la nostra associazione organizza una serie di eventi in diverse imprese agricole, cantine, agriturismi, fattorie didattiche in provincia di Ravenna, a Imola, Fontanelice e Marradi.

La Festa di fine estate, alla quarta edizione, si colloca nell’ultimo fine settimana di agosto, con l’ obiettivo di far conoscere le tradizioni, la cultura ed l’ enogastronomia tipica locale, nonché i luoghi ove questi sono prodotti e chi li produce.

IL TEMA DEL 2017

Tema conduttore dell’ edizione 2017, “L’Identità è comunità”, prendendo spunto dalle parole dello scrittore Gianni Repetto, dal libro “La comunità invisibile. Il lungo addio alla ruralità” (Ed. Impressioni Grafiche, 2014): “La comunità è un’ identità fisica formata da tante identità individuali che portano in essa la loro diversità e la mettono in gioco dialetticamente con le altre. Il risultato di questo confronto è la fondazione progressiva di un’ identità collettiva, la comunità per l’ appunto.”

La nostra iniziativa, organizzata in 6 aziende, coinvolgendo un’altra quindicina di imprese, intende essere una nuova ed ulteriore occasione per l’incontro di chi, in area rurale, offre i propri prodotti e servizi, tradizione e cultura contadina, con tutti coloro che sono orientati ad un consumo “consapevole”, sono alla ricerca della qualità, dei valori e della saggezza dei nostri progenitori, per fare “comunità”!

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO 

Vari i momenti programmati: la pigiatura dell’uva, la “sfujareia”, l’organizzazione di laboratori (dal chicco di grano alla farina), ai “giochi di una volta”, la visita alla fattoria degli animali, la riscoperta degli antichi mestieri, ma anche la “camminata” per scoprire le erbe spontanee e quella sul Sentiero di Garibaldi a Marradi; inoltre sabato 26 a Ca’ Ridolfi a Ravenna sarà presente lo scrittore Eraldo Baldini, mentre al Rifugio Valnera a Marradi, convegno a cura dell’ UOEI (Unione Operaia Escursionisti Italiani) di Faenza sul Sentiero Garibaldi. 

SCARICA IL PROGRAMMA DELLA FESTA

I LUOGHI

Azienda Agrituristica “Nasano” di Gardi, Bertoni e Poggiali

Via Rilone 2 – loc. Mazzolano, 48025 Riolo Terme (Ra)

Tel. 0546-70715 – Lea Cell. 339-4939961 – www.tenutanasano.itgardi.fabio@libero.it

Società Agricola Caboi Claudia e figli – Via Buffadosso 2 Fontanelice 40025 (Bo)

Tel. 0542-681342 Cell. 334-9449642 – Cel. 340-6906514

Agriturismo Cà Ridolfi – Via del Dottore 33, 48125, Gambellara (Ra)

Tel 0544 551051 – Cell.3389779804 – www.caridolfi.it – info@caridolfi.it

Fattoria Romagnola, Az. Agricola e Fattoria didattica – Agriturismo di Gentilini Andrea e Fabiola – Via Lola (ingresso adiacente al numero 4), Imola (Bo) Tel. 0542 34901

Cell. 334.1934492 – fattoriaromagnola@gmail.comwww.fattoriaromagnola.it

Azienda Agricola Bartolini Alvaro

Via Roncona 4, Brisighella, località Oriolo

Tel 0546-642294 – Cell 333-5303686

Rifugio Valnera

Via Valnera 1 – Marradi (FI)

Cell 348-4726440 (Dario) – www.rifugiovalnera.com – rifugio.valnera@gmail.com

festa di fine estate_luoghi

L’iniziativa è organizzata grazie anche al contributo di Camera Commercio di Ravenna e la collaborazione con IF Tourism Company, Slow Food – Condotta Ravenna, di tutti gli artigiani e di tutti quelli che contribuiscono e contribuiranno con parole, musica ed altro ad arricchire l’evento.

festa di fine estate - il programma

Festa di fine estate 2016: il programma completo

Cari amici, anche quest’anno ci fa piacere invitarvi ad una due giorni dedicata alle tradizioni romagnole: la festa di fine estate 2016 è alle porte e noi siamo felicissimi di condividerla con noi.

festa di fine estate - il lavoro dei contadini

FESTA DI FINE ESTATE 2016: IN ROMAGNA A CASA DEI CONTADINI

Non solo cene e convivialità nelle aie contadine ma spazio alle tradizioni: dalla smielatura alla pigiatura dell’uva, dalla musica alla lavorazione del vimini passando per la filatura della lana.

Un programma ricco capace di incuriosire gli amanti delle tradizioni e non solo!

[SCARICA IL PROGRAMMA]

FESTA DI FINE ESTATE 2016: IL PENSIERO DEL NOSTRO PRESIDENTE

Sempre di più il nostro vivere contemporaneo è scandito da orologi che lo scompongono in frazioni minime “ns” nanosecondi, la più microscopica e inimmaginabile frazione della vita quotidiana. Così si sovrappongono appuntamenti, intarsiati quasi a volere fermare il tempo.

Poi a irridere questa cronometria la constatazione che non si coglie più la relazione tra le stagioni e le piante. La rottura della stagionalità sta creando uno spaesamento culturale tra i nuovi abitanti del territorio, l’intervento umano frettoloso lo ha azzittito.

Riappropriarsi di dettagliate conoscenze e riscoprire la natura, il luogo dove si abita, diventa la premessa per creare un rapporto nuovo con le persone, con la terra, per un godimento del gusto, della vista, dell’olfatto.

Vi aspettiamo numerosi!

ISCRIVITI AL NOSTRO EVENTO SU FACEBOOK E FACCI SAPERE CHE SARAI DEI NOSTRI!!