I passatelli romagnoli: ricetta e curiosità

Alzi la mano chi non ha mai assaggiato i passatelli romagnoli! 

I passatelli romagnoli sono una delle classiche minestre della nostra Regione consumate nei giorni di festa, in particolare a Pasqua. Oggi, a dir la verità, li possiamo consumare in qualsiasi periodo dell’anno, indipendentemente dalla giornata e spesso scegliamo di acquistarli già pronti, ignorando che la loro preparazione è molto semplice e veloce. Prendono il loro nome dalla forma che è ottenuta utilizzando uno strumento di ferro appositamente costruito, è fer de pasaden.

i passatelli romagnoli

La ricetta dei passatelli romagnoli si eredita, di solito, dalla nonna che sapientemente mette a disposizione il suo sapere da azdora esperta per le nuove generazioni.

Questo è tutto quello che vi serve se volete stupire i vostri commensali a tavola:

Ingredienti: 1 uovo intero a persona, 40 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato, 40 gr di pangrattato comune, noce moscata, un pizzico di sale.

Preparazione: impastate tutti gli ingredienti. Pigiando l’impasto con l’apposito ferro si formano i passatelli. Cuocete nel brodo di gallina e… buon appetito!

Hai preparato i passatelli seguendo la nostra ricetta? Faccelo sapere! Scatta una foto del piatto o fai un video della preparazione e condividilo sulla nostra pagina Facebook!

 

La ricetta della spoja lorda

Oggi scopriamo una minestra veramente tipica della Romagna: la spoja lorda. E’ così semplice che non farete fatica a prepararla per una serata speciale con i vostri amici e la vostra famiglia. Gli ingredienti principali sono l’uovo, la ricotta e il parmigiano reggiano.

Gli abbinamenti per la spoja lorda perfetta sono molteplici: potete scegliere di gustarla in brodo oppure di abbinarla a diversi sughi. Solo la vostra fantasia può fermarvi, di certo questa minestra si presta a tantissime varianti!

La spoja lorda: le caratteristiche

La spoja lorda è una specialità tradizionale costituita da piccoli quadretti di pasta all’uovo, dai bordi frastagliati, ripieni di ricotta mista, uova, parmigiano reggiano e un pizzico di sale.

foto di brisighella.org

foto di brisighella.org

La ricetta è molto semplice e di facile realizzazione, vediamo gli ingredienti.

Gli ingredienti per la perfetta spoja lorda.

Ingredienti per la sfoglia: 400 gr di farina, 4 uova.

Ingredienti per il ripieno: 150 gr di formaggio tenero tipo Raviggiolo, 150 gr di ricotta di mucca, 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato, 1 uovo, un pizzico di sale.

Preparazione: preparate la sfoglia. Sopra metà di essa spalmate il ripieno che deve risultare abbastanza morbido, ripiegate la sfoglia e con la speronella, sprunela, tagliate tanti quadratini di circa 2 cm di lato. Cuocete nel brodo di gallina e appena vengono a galla, spegnete il fuoco e servite.

Non ci resta che augurarvi buon appetito!

 

zuppa inglese romagnola ricetta

La zuppa inglese romagnola

Il dolce che vi proponiamo in questo articolo è un classico della cucina romagnola: in ogni ristorante, in ogni menù e perfino in ogni casa questo dolce è previsto nella tavola delle grandi occasioni o semplicemente la domenica, il giorno giusto per rilassarsi un po’ e godere dei piaceri che la nostra cucina romagnola ci concede. Quindi care azdore, o apiranti tali, taccuino alla mano e preparatevi a cucinare la miglior zuppa inglese della vostra vita.

Una brevissima storia.

La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio, un tempo sempre presente in occasione di Nozze e festività natalizie. Esistono tante versioni di questa ricetta riproposta in tanti menù italiani, quella che vi proponiamo è quella tipica romagnola.

Come si prepara la zuppa inglese romagnola?

Se decidete di cucinare la zuppa inglese romagnola, nella vostra lista della spesa sicuramente non può mancare:

  1. pan di Spagna
  2. cacao
  3. crema pasticciera 
  4. vini liquorosi come il Marsala, l’ Alchermes e il Rosolio.

Ma vediamo nel dettaglio gli ingredienti..

4 tuorli d’uovo, 80 gr di zucchero, 40 gr di farina, 1/2 litro di latte, scorza di limone, cioccolato, alchermes, savoiardi o ciambella.

E la sua preparazione

preparate una crema pasticciera con zucchero, latte, uovo e farina. Mescolate il tutto a freddo con poco latte, mettete sul fuoco e aggiungete il restante latte portando a leggera ebollizione e mescolando. Togliete metà della crema e aggiungete il cioccolato, amalgamandolo bene a caldo per pochi minuti. Bagnate i savoiardi o la ciambella con l’alchermes. Versate uno strato di crema gialla alternato ad uno di cioccolato. Riponete in frigorifero.