La ciliegia, le fragole

La fragola: origini, storia e ricette

La fragola: origine e storia

La fragola è un frutto caratterizzato da un ottimo profumo e un sapore dolce. La pianta, di origine alpina, cresce spontanea nei nostri boschi.

Come utilizzare la fragola in cucina: l’angolo delle ricette.

Le fragole, oltre a essere consumate fresche, sono utilizzate anche per la preparazione di creme, confetture, marmellate, gelati, risotti e piatti in agrodolce. 

La ricetta: Fragole al Trebbiano di Romagna

Ingredienti: 800 gr di fragole, 150 gr di zucchero, succo di limone, 1 bicchiere di Trebbiano di Romagna.

Preparazione: lavate le fragole, privatele del picciolo, accomodatele in una capace coppa e cospargetele con lo zucchero e il limone. Mescolate e ponete in frigo a macerare per un’ora. Prima di servirle, aggiungete il vino bianco molto freddo.

Fragole e saba: un abbinamento dal sapore contadino

La nostra amica e collega Alessandra Ravagli, produttrice vitivinicola di Ragone-Ravenna, ci propone nel suo blog una ricetta dai sapori tradizionali: le fragole con la saba. Vuoi leggere la ricetta e provare in quali altri modi utilizzare la saba? Visita il suo sito (qui)

fragola

foto di Alessandra Ravagli

Curiosità e proprietà della fragola

Un giardiniere del Re Sole, che utilizzava la fragolina di bosco per scopi ornamentali, fu l’iniziatore della selezione della fragola a scopo alimentare: la necessità di ottenere frutti più grandi e meno delicati ha portato alla selezione di molte varietà che oggi vengono coltivate molto spesso sotto serra. Le fragole possiedono proprietà blandamente lassative e diuretiche e un alto contenuto antiossidante, sali minerali e vitamine (calcio, ferro, iodio e vitamina C).

La ciliegia, le fragole

La ciliegia e le sue varietà

La ciliegia: un po’ di storia e le sue varietà

La pianta del ciliegio si divide in due specie distinte: a frutto dolce e a frutto acido; può raggiungere i 20 metri di altezza e in primavera si copre di bellissimi fiori bianchi. I frutti presentano forma arrotondata, consistenza carnosa e succosa, buccia liscia, lucida e sottile di colore variabile. Il ciliegio dolce produce due tipi di frutti diversi: la ciliegie duracina (i duroni!) e la ciliegia tenerina, la cui raccolta comincia a metà maggio, fino al principio di giugno.

La ciliegia in cucina

Le ciliegie si possono usare crude al naturale, aggiunte alla macedonia, a sorbetti, gelati e budini. Con le ciliegie si producono sciroppi, marmellate, succhi, mostarde, vini e acquaviti (come il Maraschino e il Ratafià).

La Ricetta: Torta di ciliegie

Ingredienti: 500 gr di ciliegie, 30g di liquore Maraschini, 1 limone succo e scorza, 120 gr di zucchero, 50 gr di burro morbido, 3 uova, 130 gr di farina tipo 00, 2 cucchiaini di lievito vanigliato

Preparazione: mettere le ciliegie in una ciotola, irrorare con il liquore e lasciare riposare. Nel frattempo, grattugiate il limone, unitelo allo zucchero, aggiungete il burro morbido e lavorate il composto. Unite le uova, il succo di limone, la farina e il lievito. Aggiungete le ciliegie con tutto il liquore e mescolate con una spatola. Mettete il composto in una tortiera e infarinate. Infornate a 180° per circa 30 minuti.

ciliegia crostata ricetta

Foto di http://www.tavolartegusto.it/2015/06/27/crostata-di-ciliegie/

Le proprietà della ciliegia

Secondo la tradizione giapponese la ciliegia è simbolo di prosperità. E’ fonte di polifenoli antiossidanti, vitamine (A, C e del gruppo B), fosforo, magnesio e potassio. La ciliegia selvatica possiede proprietà diuretiche.

 

Mirco Villa: foto che percorrono sentieri

mirco villa fotografo ravenna

Mirco Villa

“Mi chiamo Mirco Villa e sono un fotografo che ama percorrere i sentieri di quest’arte in ogni loro diramazione, passando dal paesaggio al reportage alla fotografia di ricerca. Ultimamente sto realizzando reportage fotografici in tutto il mondo. Le mie immagini sono prevalentemente estemporanee, lo stile è improntato sulla naturalezza e sulla ricerca dell’emozione legata al luogo e al momento. Le fotografie realizzate per il restyling di questo sito internet sono mie.”

Per contattarmi, vi invito a visitare il mio sito internet, contattarmi al 347-1391663 oppure passare dal mio studio fotografico in Piazza dell’Unità 12/1 a Voltana di Lugo, in provincia di Ravenna.